F.A.Triani 0063 [/2]

Dottori modonesi di teologia, filosofia, legge canonica, e ciuile, con i suoi ritratti dal naturale in rame. ... Opera di d. Lodouico Vedriani da Modona, ... - In Modona : per Andrea Cassiani stampator ducale, 1665.
265, [7] p., [1] c. di tav. : ill, ritr. ; 4

p. 41: [1]. Niccolò Mattarelli (fl. 1300-1330). Giurista, professore a Padova agli inizi del XIV sec.

"Nella sua figura tolta dal naturale," -- scrive Vedriani -- "osseruaranno i Lettori, ch'anticamente i Leggisti portauano il capuccio, come segno della lor professione." La didscalia del ritratto fa riferimento alla notizia, molto dubbia, riportata da Vedriani sul discepolato di Bartolo da Sassoferrato che si sarebbe appropriato le dottissime fatiche del Maestro modenese.

L'incisione non è firmata. - 126 x 93 mm (impronta del rame).
N. Mattarelli

vedi anche:

punto beige tutte le immagini dei dottori (icone)
punto beige antiporta e frontespizio
punto beige particolari dell'antiporta: 1, 2, 3, 4, 5

[a cura di a.l.]